CUS GEAS MILANO

News

  • Photos from Cus Geas Milano asd's post

    Si è appena concluso il collegiale delle nostre Sincronette a Saint Vincent! 5 giorni di allenamenti intensi e divertimento per i gruppi es.B,es.A,Ragazze,Junior e Assolute, guidate dalle allenatrici Martina, Alessandra, Margherita, Sara e Noemi; le ragazze rientrano cariche per affrontare le prossime gare della stagione e con un nuovo meraviglioso bagaglio di esperienze! 💪🏻🤸‍♀️🐳🦋💦💧

    Social-facebook-box-blue icon
  • La foto rappresenta la prestazione della squadra Universitaria nell’ultimo turno di campionato PNI. Praticamente non scesi in acqua, davanti ad un voglioso Varese Mixed Team che non ha perso l’occasione. Subito in sella ! Pronti per PN Crema nella stessa vasca domenica 18/2. #varese #varesemixedteam #milano #cus #uni #università #university #waterpolo #pallanuoto #vizilabda #wasserball

    Social-facebook-box-blue icon
  • Pallanuotoitalia PNI

    La nostra squadra universitaria subisce contro il Varese Mixed Team la prima sconfitta della stagione. Riviviamo grazie a Pallanuotoitalia PNI la partita di domenica! 🤽🏻‍♂️CUS Milano we4sport #cusgeasmilano #lapallanuotoamilano

    Social-facebook-box-blue icon
  • SINCRO PER TUTTI Prima giornata

    Esordio ricco di soddisfazioni per le nostre sincronette alla prima gara della stagione, la prima prova FIN "Sincro Per Tutti", esercizio squadra. Le due squadre categoria ragazze si sono aggiudicate un quinto e un tredicesimo posto, su un totale di 27 esercizi in gara. Un buon inizio, che fa sperare in buoni risultati nelle prossime gare. La categoria junior centra subito il podio, conquistando una meritatissima medaglia di bronzo lasciandosi alle spalle 8 delle 11 squadre in gara. Le assolute hanno ottenuto una migliorabile nona posizione su 14 partecipanti, ma sicuramente sapranno riscattarsi nelle prossime gare! E ora tutti carichi per il prossimo appuntamento: i campionati italiani FIN per le categorie junior e assolute!

    Social-facebook-box-blue icon
  • CAMPIONATO PNI, MASTER O21, serie B Il Cus-Geas si impone nella sfida al vertice e si mantiene in vetta al campionato!La squadra allenata da mister Di Grande batte per 4 a 2 la co-capolista Legnano e si porta al primo posto in solitario nel campionato PNI. Il match è restato in equilibrio per tutto il tempo con le difese che hanno prevalso sugli attacchi. I milanesi sono stati sempre in vantaggio ma sono stati raggiunti sul 2 pari a 3 minuti dalla fine del match. Proprio in quel momento però il CUS GEAS ha avuto un sussulto di orgoglio e ha realizzato 2 reti nei minuti finali portandosi a casa la vittoria. Domenica prossima a Varese è prevista l’ultima giornata del girone di andata contro il Lecco che occupa il terzo posto in classifica. In foto: una birra 🍻 meritata e il Bongio con l’aureola 😇CUS Milano we4sport Pallanuotoitalia PNI #cusgeasmilano #lapallanuotoamilano

    Social-facebook-box-blue icon
  • Prima prova regionale SINCRO PER TUTTI

    Ieri le nostre sincronette hanno aperto la stagione con la prima prova regionale "Sincro per tutti"! Vuoi sapere come sono andate? Scoprilo guardando questo video!! https://www.youtube.com/watch?v=anDpm3sphEE&feature=youtu.be

    Social-facebook-box-blue icon
  • La calottina parlante

    Ieri sera a vedere la partita di serie B c’era proprio la La calottina parlante che ha ripreso l’incontro! Le partite è bello rivederle tutte, soprattutto le sconfitte per imparare dai propri errori. Ripartiamo più forti di prima! 💪🏻🤽🏻‍♂️CUS Milano we4sport #cusgeasmilano #lapallanuotoamilano

    Social-facebook-box-blue icon
  • Photos from Cus Geas Milano asd's post

    CUS GEAS Milano 8-9 Varese Olona NuotoCUS GEAS Milano: Guasto, Sciarrone (2), Giusti, Delle Monache, Arena, Anesini, Campagnoli (1), Talamonti (3), Andaloro, Foroni (1), Corradini, Anelli, Gobbi (1).Arbitro: Di Grazia Roberto Delegato: Baglietto Note: Nessuno uscito per limite di falli. Espulsione definitiva per Sciarrone (CGM)Non giriamoci intorno: la sconfitta di questa sera contro il Varese Olona Nuoto è stata un duro colpo per le modalità in cui è maturata. In un Centro Saini un po’ meno pieno della scorsa partita è andata in scena una partita combattuta, giocata alla pari da due squadre ben costruite.Il CUS GEAS sa di poter vincere questo scontro, ma sa anche di avere tanto da perdere e da dimostrare dopo due pareggi esterni che hanno lasciato un po’ l’amaro in bocca. Pronti via e, manco a dirlo, Ferreccio e Birigozzi portano il Varese avanti. La reazione dei milanesi non tarda ad arrivare, e il primo tempo si chiude col punteggio in parità (2 a 2). Nella seconda frazione gli attacchi di entrambe le squadre fanno ammattire le difese avversarie: tanti gol, molti errori da entrambe le parti. Le decisioni dell’arbitro Di Grazia cominciano a pesare molto sugli equilibri della partita: Campagnoli (CGM) si guadagna un dubbio rigore, che Sciarrone (CGM) realizza partendo in anticipo. L’arbitro convalida, fra le giuste proteste della panchina del Varese: si arriva alla fine del secondo tempo con il CUS GEAS avanti per 7 a 6.Il cambio campo fa bene ad entrambe le difese, che si assestano: solo Talamonti (CGM, 3 gol per lui stasera) dal palo e Spoto (VON) riescono a trafiggere il portiere avversario. Nell’ultimo tempo succede proprio quello che andava evitato: i milanesi sprecano 4-5 palloni buoni per chiudere la partita, il Varese rimane lì e ad 1’50” dalla fine si porta in parità grazie al gol di Violini (VON), bravo a sfruttare l’errore in copertura di Giusti (CGM). A 36” dalla fine coach Catalano chiama il time-out per il CUS GEAS, per giocare l’ultimo possesso partendo da schierati. La squadra di casa non riesce a concretizzare, e il Varese riparte in controfuga. L’allenatore Cattino (VON) chiama a sua volta time-out, ma né l’arbitro né la giuria se ne accorgono: lo fanno solamente 10” più tardi, quando ormai il giocatore del Varese ha provato il tiro della disperazione da oltre metà campo. Contro ogni logica Di Grazia lo concede anche se il possesso era ormai nelle mani del CUS GEAS Milano. Riprende il gioco e succede l’impensabile: da schierati, a 5” dalla fine della partita, Delle Monache (CGM) e Corradini (CGM) si scambiano l’uomo, per garantire la copertura del Centroboa Marino (VON) da parte del nostro marcatore titolare. Durante lo spostamento (folle) il Varese batte, passando la palla al palo che completamente solo supera Guasto (CGM), incolpevole.Termina così una partita giocata male dalla squadra di casa, con troppi errori individuali, scarsa convinzione e concretezza proprio nel momento in cui la partita andava chiusa. Merito al Varese Olona Nuoto per essere stato capace di sfruttare le disattenzioni e aver tenuto botta fino all’ultimo.Va segnalata in ogni caso la pessima conduzione di gara da parte dell’arbitro Di Grazia: in un girone come il nostro in cui le partite si decidono spesso solo per un gol di scarto, la sua prova è da considerarsi insufficiente. Troppe decisioni errate da entrambe le parti, decisioni che vanno ben oltre il singolo metro di giudizio: c’è un regolamento, perché non applicarlo? Il CUS GEAS Milano non ha assolutamente perso per colpa dell’arbitro così come il Varese Olona Nuoto non ha vinto solo grazie alla sua conduzione, ma questa sera Di Grazia non si è dimostrato all’altezza di una partita di serie B Nazionale.Sabato prossimo il CUS GEAS Milano andrà in trasferta a Padova per affrontare la Mestrina, reduce da un pareggio contro il Nuoto Club Monza ma davanti ai milanesi in classifica. Obiettivo: mettersi al più presto questa sconfitta alle spalle.Un grazie ai nostri tifosi (grandi e piccoli) che sono venuti a tifare per noi! 🤩🎉CUS CUS Milanoswe4sportsgeasmilano #lapallanuotoamilano 🤽‍♂️

    Social-facebook-box-blue icon
  • Photos from Cus Geas Milano asd's post

    Vincono i nostri Under 15! La squadra di Stefano Manfredi Uberti si impone in trasferta contro il Campus Team per 13 a 6. Bravi bravi! 💪🏻🤽🏻‍♂️CUS Milano we4sport #cusgeasmilano #lapallanuotoamilano

    Social-facebook-box-blue icon
  • Anche quest'anno, mglioriamo le spinte con l'aiuto della tuffatrice Anna!!!

    Social-facebook-box-blue icon